Tiger Woods, fan preoccupati: “Non è più come prima”

Fan preoccupati per lo stato di salute di Tiger Woods. Il golfista americano conferma: “Non è più come prima”.

Tiger Woods non ha nessuna intenzione di mollare la sua attività da professionista, ma il momento non è dei migliori e le ultime immagini del golfista americano hanno sicuramente preoccupato (e non poco) i fan.

Tiger Woods
I problemi fisici di Tiger Woods preoccupano un po’ i fan – Notizie.com – © Lapresse

Come riferito dal Corriere dello Sport, il golfista è stato costretto ad abbandonare il The Master 2023 di Augusta per un problema fisico. Una situazione che ormai si ripete da diverso tempo e quindi il timore resta quello di dover annunciare il proprio ritiro per una situazione di salute non proprio delle migliori.

Per il momento Woods ha deciso di stringere i denti e continuare la sua esperienza anche se, in alcuni casi, è costretto a ritirarsi. Ma ora il futuro preoccupa e per questo motivo non escludiamo in breve tempo delle decisioni drastiche da parte del golfista americano.

Woods ammette: “Non è più come prima”

Woods
Tiger Woods ammette: “Non è più come prima” – Notizie.com – © Lapresse

Ad Augusta il golfista americano è apparso dolorante e zoppicante per la fastidiosa e dolorosa fascite plantare. Ma la situazione rischia di non migliorare nelle prossime settimane considerando quanto successo nel febbraio 2021 quando un incidente stradale lo costringe a nove interventi chirurgici.

Sono fortunato ad avere questa gamba, ma nulla è più come prima – ha detto nelle scorse settimane in un’intervista – me l’hanno costruita e sono consapevole che in futuro la resistenza e l’abilità del mio arto non saranno più le stesse e proprio per questo motivo non posso preparare tutti i tornei che voglio“.

Tiger Woods verso il ritiro?

Woods golf
Tiger Woods costretto al ritiro? – Notizie.com – © Lapresse

La situazione fisica di Tiger Woods non è sicuramente delle migliori e per questo motivo non possiamo escludere un ritiro proprio per consentire al suo corpo di recuperare al meglio da questi problemi. E’ una possibilità, ma per ora il golfista non ha nessuna intenzione di alzare bandiera bianca e stringerà i denti per almeno questo 2023.

Al termine della stagione, come sempre capita, saranno fatti tutti i ragionamenti del caso e si deciderà se continuare oppure no. La speranza è quella poter proseguire o no la sua esperienza, ma la strada è assolutamente in salita.

Impostazioni privacy