Quali sono le canzoni più tristi? Ecco la top five dei lettori di Rolling Stone

Esistono delle canzoni che nonostante abbiano fatto la storia della musica mondiale, sono da sempre considerate tristi.

Potrà sembrare incredibile, eppure i lettori della nota rivista musicale Rolling Stone ha stilato una lista, di cui noi abbiamo estrapolato solo la top five, che riguarda appunto le canzoni che seppur famose e conosciute in tutto il mondo, sono da sempre considerate tristi.

Canzoni tristi
Canzoni tristi, Notizie.com

Delle volte tristezza è anche sinonimo di bellezza, quante volte è capitato di trascorrere dei periodi tristi, pare che sia un sentimento necessario che anche solo una volta nella vita, le persone sono costrette a vivere aspettando qualcosa di meglio.

Quindi, detto questo, entriamo nello specifico della questione e scopriamo quale sono i titolo che i lettori di Rolling Stone hanno citato: certamente sarà impossibile non conoscerli, visto che anno attraversato le generazioni.

Canzoni tristi ecco la top five dei lettori di Rolling Stone

Come detto prima, ad avere stilato questa classifica sono stati i lettori della nota rivista musicale Rolling Stone, ecco alcuni dei titoli scelti:

Canzoni tristi
Canzoni tristi, Notizie.com

Hank Williams – I’m So Lonesome I Could Cry (1949)

Alice In Chains – Nutshell (1994)

John Prine – Sam Stone (1971)
Pearl Jam – Black (1991)

George Jones – He Stopped Loving Her Today (1980)

Impostazioni privacy