Quali sono i posti vietati agli uomini o alle donne

In tutto il mondo ci sono luoghi che possono essere visitati solo dalle donne o dagli uomini. Andiamo a scoprirli.

Dopo i tre anni di restrizioni a causa della pandemia, gli italiani (e non solo) hanno ripreso a viaggiare per visitare le bellezze di tutto il mondo. Ma, purtroppo, non tutti possono essere visti a causa del sesso di appartenenza.

Monte Athos
Il Monte Athos è uno dei luoghi vietati alle donne – Notizie.com – © Ansa

Come ricordato da TgCom24, infatti, ancora oggi ci sono posti dove possono accedere solo uomini o solo donne. E il sito una lista di luoghi da visitare, ma che hanno delle regole molto rigide ormai da secoli.

I luoghi proibiti alle donne

Haji Ali Dargah
In India non tutti i luoghi sono accessibili alle donne – Notizie.com – © Ansa

Partiamo dalle donne e dal Monte Athos, in Grecia. Stiamo parlando di un posto che dal 1998 è Patrimonio Culturale dell’Umanità e quindi dovrebbe essere accessibile a tutti. Ma ormai dal XI secolo esiste il divieto per le donne. Il motivo? Salvaguardare la concentrazione della comunità religiosa. Da precisare anche anche per gli uomini non è semplice andare: sono ammessi 200 persone l’anno.

Se ci spostiamo in India troviamo il Tempio di Ayyappan e l’Haji Ali Dargah. Entrambi non prevedono l’accesso alle donne. Il primo perché il Dio Ayyappan è quello della castità e quindi non si considera giusta la presenza del sesso femminile in età feconda (il divieto va dai 6 ai 60 anni), il secondo perché in India ancora oggi molti luoghi di culto non prevedono la presenza delle donne.

Completa la lunga lista il Monte Omine, in Giappone. In questo caso le donne sono viste come una distrazione e tentazione per i monaci buddisti del tempio e per i pellegrini.

I posti vietati agli uomini

Villaggio Umoja
Il villaggio Umoja prevede l’accesso di sole donne – Notizie.com – © Ansa

A sorpresa tra i posti vietati agli uomini troviamo la spiaggia El Pedocin di Trieste. In questo caso più che un divieto esiste una divisione rigida per sesso. Spostandoci, invece, in Indonesia troviamo un tratto della foresta di Mangrovie dove il sesso maschile non è ammesso. Il motivo? E’ una zona in cui la comunità femminile si ritrova per pescare i molluschi.

Il villaggio Umoja in Kenya, invece, è destinato ad offrire ospitalità alle donne in fuga dagli abusi sessuali e per questo il genere maschile non è ammesso. A chiudere questa lista troviamo la Shupershe Island, un luogo di vacanza che ospita solo il sesso femminile, e il tempio della Dea Sarasvati.

bonus veren siteler casino siteleri casinorulet.com deneme bonusu deneme bonusu veren siteler redroyalbet redroyalbet giriş redroyalbet-giris.com
antalya bayan escort



Modifica temi

GeneratePress: footer.php


File del tema



Modifica temi

GeneratePress: footer.php


File del tema