Quale sale scegliere per abbassare la pressione?

Esiste un tipo di sale particolare che se usato potrebbe contribuire a fare abbassare la pressione: di quale si tratta?

E’ certo il fatto che un maggiore uso e consumo di sale porta alla lunga a sviluppare delle malattie cardiache cosi come l’ipertensione, ictus e cancro allo stomaco e anche osteoporosi.

Pressione
Pressione – Notizie.com

Ad essere giunti a questa conclusione è stato uno studio portato avanti dal Global Burden of Diseases del 2019 che ha ammesso come: “l’alto apporto si sodio è il fattore di rischio numero uno per quanto riguarda il rischio di ammalarsi e morire, molto più dello zucchero bianco e della carne rossa. Utilizzare al posto del normale sale da cucina un sostituto arricchito di potassio (il sale iposodico) riduce invece la pressione sanguigna e il rischio di infarti e ictus, tra gli over-55″.

Insomma il sale contiene sodio e questo porta ad aumentare in modo esponenziale la pressione, tuttavia esiste un tipo di sale che potrebbe portare a dei risultati diversi da quelli appena citati: ecco di quale si tratta.

Pressione alta, ma un tipo di sale fa al caso vostro

Insomma certamente l’utilizzo del sale non fa bene per chi soffre di pressione alta, perchè alla lunga può anche portare ad avere dei problemi maggiori, ma esiste un tipo di sale che forse potrebbe fare al caso vostro.

Sale
Sale – Notizie.com

Si tratta di quello iposodico, questo cosi come riporta uno studio clinico che ha coinvolto 1612 persone che vivevano in 48 residenze per anziani, ha dato dei risultati importanti: “Alcuni dei partecipanti hanno anche consumato pasti con meno sale in generale. I partecipanti avevano tutti più di 55 anni, con un’età media di 71 anni. All’inizio dello studio, la pressione arteriosa media del campione era di 137,5/80,5 millimetri di mercurio (mmHg). Un valore ideale è solitamente considerato compreso tra 90/60 mmHg e 120/80 mmHg. Quasi due terzi dei partecipanti avevano la pressione alta all’inizio dello studio”.

Ovviamente la cosa importante da tenere a mente è che questo tipo di sale non è ovviamente adatto a tutti e nel caso in cui venisse consumato per scopo terapeutico, deve essere a tutti i costi consumato sotto prescrizione medica: “Come dimostra lo studio il sale con potassio è un rimedio molto efficace e di basso costo per ridurre la pressione e il rischio cardiovascolare. Prima di usarlo, però, chiedete al vostro medico di valutare la funzionalità dei reni. Come si è visto nel trial clinico, in alcuni pazienti con funzionalità renale ridotta, l’uso del sale arricchito di potassio ha comportato un aumento eccessivo dei livelli del minerale nel sangue” queste le parole di Stefano Erzegovesi, medico nutrizionista e psichiatra.

bonus veren siteler casino siteleri casinorulet.com deneme bonusu deneme bonusu veren siteler redroyalbet redroyalbet giriş redroyalbet-giris.com
antalya bayan escort



Modifica temi

GeneratePress: footer.php


File del tema



Modifica temi

GeneratePress: footer.php


File del tema