Diretta Lech Poznan-Fiorentina: probabili formazioni e come vederla in tv e streaming

La Fiorentina in questi quarti di finale di Conference League affronta il Lech Poznan. Sfida non impossibile per la Viola.

La Fiorentina vuole continuare a sognare in Conference League e per farlo deve superare i polacchi del Lech Poznan. La Viola parte sicuramente con i favori del pronostico, ma gli avversari hanno voglia di continuare a sorprendere e quindi l’ultima parola spetterà al campo.

Lech Poznan-Fiorentina
La Fiorentina impegnata sul campo del Lech Poznan – Notizie.com – © Ansa

In casa Lech Poznan c’è la volontà di compiere una vera impresa. “Siamo molto felici di essere qui e vogliamo vincere – ha detto in conferenza stampa van den Bromaffrontiamo una squadra forte, ma noi siamo molto motivati. Io credo molto nei miei giocatori e sono certo che i tifosi ci daranno una mano importante. Sappiamo cosa dobbiamo fare anche se abbiamo qualche assenza di troppo. Secondo me entrambe le squadre hanno il 50% delle possibilità di vincere. La Fiorentina? Hanno giocatori di qualità e giocano un calcio offensivo. Per noi è un piacere giocare questa partita“.

Per la Fiorentina questa sfida rappresenta un nuovo esame importante per continuare il suo percorso di crescita. “Affrontiamo una squadra temibile soprattutto in casa – ha ammesso Italiano alla vigilia, citato da tuttomercatoweb.comè molto simile ad altri avversari che abbiamo affrontato in precedenza. Dobbiamo lavorare con pazienza senza commettere errori. Per noi sarà un altro esame“.

Lech Poznan-Fiorentina, orario e come vederla in tv

La sfida tra Lech Poznan e Fiorentina, valevole per l’andata dei quarti di finale di Conference League, si giocherà allo Stadion Miejski di Poznan e inizierà alle ore 21. Il match verrà trasmesso in diretta esclusiva su Dazn e Sky. Contestualmente potrai seguire il live della sfida sul nostro sito.

Lech Poznan-Fiorentina, le probabili formazioni

Milenkovic
Milenkovic ritorna dal 1′ in difesa – Notizie.com – © Ansa

I polacchi, che devono rinunciare a Murawski e Szymczak, quasi certamente si schiereranno con il consueto 4-2-3-1 con Ishak unica punta. Alle sue spalle spazio a Sousa, Marchwinski e Skoras.

Nella Fiorentina, oltre al lungodegente Sirigu, out anche Martinez Quarta, squalificato. Quindi spazio per Milenkovic con Igor. A centrocampo Mandragora al fianco di Amrabat mentre Cabral e Bonaventura sono favoriti su Jovic e Barak.

Lech Poznan (4-2-3-1): Bednarek; Pereira, Salamon, Milic, Kvekveskiri, Karlstrom; Sousa, Marchwinski, Skoras; Ishak. All. van den Brom
Squalificati: Murawski (1)
Indisponibili: Szymczak

Fiorentina (4-2-3-1): Terracciano; Dodo, Milenkovic, Igor, Biraghi; Mandragora, Amrabat; Ikoné, Bonaventura, Gonzalez N.; Cabral. All. Italiano
Squalificati: Martinez Quarta (1)
Indisponibili: Sirigu

Impostazioni privacy