Come ottenere il rimborso del biglietto di treni in ritardo o cancellati

I passeggeri hanno il diritto di ottenere un indennizzo del prezzo del biglietto in caso di mancata o differente erogazione del servizio. Tuttavia, esistono regole e tempi da seguire, a seconda della compagnia ferroviaria con cui si è viaggiato

Se il tuo treno subisce un ritardo o viene cancellato, hai diritto a richiedere un rimborso del prezzo del biglietto. È bene sapere, però, che ci sono alcune regole da seguire e tempi da rispettare a seconda del vettore scelto, come Trenitalia e Italo. Innanzitutto, per sapere se hai diritto a un rimborso, devi tenere conto della durata del ritardo del treno regionale o nazionale. Nel caso di Trenitalia, se il ritardo è compreso tra i 30 e i 59 minuti (per le Frecce) hai diritto al 25% del prezzo del biglietto. Se il ritardo è superiore a 59 minuti (per tutti i treni nazionali), il rimborso sale al 25% fino a un ritardo di 119 minuti e al 50% per un ritardo di almeno 120 minuti.

Treno
Ecco quando si può chiedere il rimborso – Notizie.com –

Per quanto riguarda Italo, se il treno viene cancellato o subisce un ritardo di oltre un’ora, puoi chiedere il rimborso per la parte di viaggio non ancora usufruita o per l’intero viaggio. Se hai acquistato un biglietto di andata e ritorno e il ritardo riguarda il treno di andata, puoi ottenere il rimborso di entrambi i biglietti oppure mantenere quello di ritorno e richiedere il rimborso solo per quello di andata. Se invece il ritardo riguarda il viaggio di ritorno o supera i 60 minuti, puoi chiedere il rimborso integrale solo per il viaggio di ritorno.

Rimborsi su Trenitalia e Italo

Per richiedere il rimborso a Trenitalia, hai un anno di tempo dalla data del viaggio per presentare la richiesta in biglietteria o tramite l’apposito webform disponibile sul sito dell’azienda, ma solo per i biglietti ticketless. Se hai acquistato il biglietto tramite il sito, l’app o il call center Trenitalia, puoi chiedere il rimborso tramite il call center, inviando una lettera a Trenitalia S.p.A., Ufficio Reclami e Rimborsi, Piazza della Croce Rossa 1, 00161 Roma. Tuttavia, il rimborso viene erogato solo se si fornisce l’attestazione della rinuncia al viaggio, fornita al momento dell’impedimento al viaggio dal personale Trenitalia o tramite il call center (a pagamento).

Treno ritardi
Ecco come ottenere i rimborsi su Italo e Trenitalia – Notizie.com

Per quanto riguarda Italo, il rimborso può essere richiesto in biglietteria o tramite il modulo disponibile sul sito web dell’azienda. Puoi ottenere il rimborso entro 30 giorni sul tuo conto o su quello “Italo più” se sei iscritto al programma. In alternativa, puoi chiedere il rimborso tramite il numero verde Italo Treno, con il servizio “Pronto Italo” chiamando il 892020 (a pagamento) e indicando il codice del biglietto da rimborsare. Italo eroga il rimborso tramite Voucher, Credito Italo o, per gli iscritti al programma Italo Più, su Borsellino Italo.