Bonus affitto giovani: ecco le novità e chi può richiederlo per il nuovo anno

Come previsto dalla Legge di Bilancio che ha rinnovato l’agevolazione fiscale concessa ai giovani, anche quest’anno è attivo il Bonus affitto

Il caro affitto oramai è un problema serio non soltanto nelle grandi città e sempre per più giovani fuori sede per studio o lavoro e per le giovani coppie è più difficile riuscire a vivere dignitosamente dovendo pagare un conto salato ogni mese.

Anche per il 2023 i giovani possono chiedere il bonus affitto – Notizie.com –

L’agevolazione fiscale prevista nella nuova legge di bilancio approvata dal governo Meloni si riferisce solo alle abitazioni singole o agli appartamenti dove viene trasferita la residenza. Consente di ottenere la detrazione pari al 20% delle spese di affitto per i primi 4 anni di validità del contratto, fino a un importo massimo di 2mila euro annui.

Il caro affitto è diventato un problema serio

E’ un momento molto complicato del mondo e della nostra vita, dove la crisi si fa sentire sotto forma di aumenti dei prezzi di beni di prima necessità, dei carburanti e delle bollette energetiche. Anche gli affitti delle case risentono dell’inflazione e hanno subito un’impennata importante non soltanto nei grandi centri urbani. Ecco perché il governo anche per questo 2023 ha pensato di confermare nella legge di bilancio il bonus affitto per i giovani under 31. Infatti possono chiedere il Bonus affitto i giovani con età compresa tra i 20 e i 31 anni non compiuti, che siano in possesso di specifici requisiti relativi al reddito, ma non solo. Il bonus affitto giovani 2023 arriva sotto forma di detrazione fiscale pari al 20% del canone di locazione mensile, con dei limiti ben stabiliti: si applica ai primi 4 anni di validità del contratto di affitto e può avere un importo massimo di 2mila euro per ciascun anno.

Il costo degli affitti è diventato un problema nelle grandi città – Notizie.com –

Quali requisiti servono

Intanto la principale novità riguarda proprio l’appartamento oggetto del canone di locazione. Infatti l’affitto non deve riguardare una casa dove risiedono i genitori o altri familiari e non deve far parte delle categorie considerate come abitazioni signorili o di lusso, o ad uso turistico. Per richiedere il bonus, occorre avere un reddito complessivo non superiore a 15.493,71 euro. Serve poi aver stipulato un contratto di locazione per l’intera unità immobiliare o per una parte di essa, destinata a diventare l’abitazione principale dove spostare quindi obbligatoriamente la residenza e non è sufficiente soltanto il domicilio. Infine, bisogna versare un canone di affitto annuo non inferiore ai 991,60 euro. La richiesta per accedere al bonus affitto giovani 2023 deve essere presentata all’Agenzia delle Entrate al momento della dichiarazione dei redditi.

bonus veren siteler casino siteleri casinorulet.com deneme bonusu deneme bonusu veren siteler redroyalbet redroyalbet giriş redroyalbet-giris.com
antalya bayan escort



Modifica temi

GeneratePress: footer.php


File del tema



Modifica temi

GeneratePress: footer.php


File del tema