WrestleMania 39, SoFi Stadium da impazzire: storia e curiosità

L’impianto che può ospitare fino a 100mila persone si trova a Inglewood, a pochi chilometri di distanza da Los Angeles. Ed è un vero e proprio gioiello.

LOS ANGELES – Finalmente ci siamo, con due anni di ritardo. Il covid ha stravolto anche l’agenda del wrestling. Inizialmente previsto per il 28 marzo 2021, l’appuntamento con WreslteMania è slittato al 2023. Dopo Tampa e Dallas, finalmente l’evento dell’anno arriva a Inglewood, a poca distanza da Los Angeles. A fare da cornice alla doppia serata sarà il SoFi Stadium, inaugurato appena due anni e mezzo fa.

Westlemania SoFI Stadium
Il SoFi Stadium ospita l’edizione numero 39 di Wrestlemania (WWE)

Un impianto nuovo di zecca, capace di nascondere al suo interno una quantità infinita di segreti e curiosità che lo rendono unico nel suo genere. La struttura è una componente dell’Hollywood Park, un quartiere pianificato in via di sviluppo sul sito dell’ex ippodromo, voluto e realizzato dal proprietario e presidente dei Los Angeles Rams (NFL), E. Stanley Kroenke.

Oltre a ospitare le gare dei Rams, lo stadio è condiviso con i Los Angeles Chargers. L’inizio dei lavori risale al settembre 2016, mentre l’inaugurazione è avvenuta nel 2020. Il primo match è stato quello del 13 settembre tra Rams e Cowboys.

SoFi Stadium, gioiello di architettura e tecnologia: i segreti dell’impianto che ospita WrestleMania 39

Storia SoFI Stadium
Il SoFi Stadium si trova a Inglewood, a pochi chilometri di distanza da Los Angeles (Twitter)

Il costo dello stadio era stimato in 2,66 miliardi di dollari. Ma documenti interni della lega, resi noti dalla NFL nel marzo 2018, indicavano la necessità di aumentare il tetto del prestito per lo stadio e la struttura a un totale di 4,963 miliardi di dollari, rendendolo l’impianto sportivo più costoso mai costruito. I diritti del nome vennero acquistati solo nel 2019, con la SoFi Technologies, Inc. che raccolse in un’unica soluzione ben 500 milioni di dollari grazie a un finanziamento guidato dalla Qatar Investment Authority. Fu così stipulato un accordo ventennale dal valore di 30 milioni all’anno, un record per qualsiasi diritto sul nome di un impianto sportivo.

Il SoFi è lo stadio più grande di tutta la NFL E nel complesso si estende su 298 acri (120,5 ettari). Ha una capienza di circa 70.000 posti, espandibile fino a 100.000. È dotato di 260 suite di lusso e mette a disposizione più di 13.000 posti premium. A proposito di superficie: Hollywood Park è 3,5 volte più grande del parco Disneyland e due volte più grande della Città del Vaticano. Adiacente allo stadio c’è una piazza all’aperto di 2,5 acri, l’American Airlines Plaza, e lo YouTube Theater da 6.000 posti.

Un capitolo a parte lo merita il tetto. Si tratta di una serie di pannelli video a doppia faccia, sospesi sopra il campo, disposti ad ovale e inizialmente denominati come ‘Oculus’. Successivamente il loro nome è diventato ‘Infinity Screen by Samsung’: pesa circa 1000 tonnellate e visualizza 80 milioni di pixel. A completare l’opera 260 altoparlanti e 56 antenne wireless 5G. Nei prossimi mesi lo stadio ospiterà i concerti di Ed Sheeran e Pink, mentre nel 2028 – in occasione delle Olimpiadi estive – farà da cornice alle cerimonie di apertura e chiusura.

bonus veren siteler casino siteleri casinorulet.com deneme bonusu deneme bonusu veren siteler redroyalbet redroyalbet giriş redroyalbet-giris.com
antalya bayan escort



Modifica temi

GeneratePress: footer.php


File del tema



Modifica temi

GeneratePress: footer.php


File del tema