Scudetto Napoli, chi è l’uomo del caffè? Storia (azzurra) di Tommaso Starace

È uno dei personaggi più amati a Napoli, con la sua allegria e la sua professionalità, da oltre 40 anni è al servizio del club partenopeo. Quello arrivato a Udine è anche il suo terzo Scudetto. Parliamo di Tommaso Starace…

Storico capo magazziniere del Napoli, da oltre 40 anni è una delle colonne nello spogliatoio azzurro, uno di quelli che lavorano dietro le quinte, che non si prendono le luci dei riflettori, ma che sono fondamentali affinché tutto funzioni e che i giocatori possano lavorare nel miglior modo possibile.

Tommaso Starace
Tommaso Starace durante un allenamento del Napoli e il suo immancabile caffè – Notizie.com – Twitter.com

Tommaso Starace è un idolo a Napoli, è il magazziniere per eccellenza, ma è anche l’uomo del caffè, colui che accoglie i nuovi arrivati con “na’ tazzulella ‘e cafè” che deve essere rigorosamente bollente e zuccherato come vuole la ricetta napoletana. I cenifili ricorderanno la scena iniziale di “Così parlò Bellavista” quando il milanese Cazzaniga, Renato Scarpa, proprio non riesce a ordinare un caffè amaro in un bar napoletano. Ecco tutti coloro che sono passati da Soccavo prima e da Castel Volturno sono stati accolti dal caffè di Tommaso e di quel caffè si sono innamorati, come Maurizio Sarri che era solito berlo mentre sorvegliava gli allenamenti del suo Napoli. Ma sono tanti i protagonisti azzurri che si sono legati in maniera forte a Tommaso che ha – assicura chi lo conosce – è una delle persone più buone e disponibili che ci sia. Con lui strinse un rapporto speciale Diego Armando Maradona.

Tommaso Starace, l’uomo del caffè e anima del Napoli

L’argentino volle con sé Tommaso anche durante l’esperienza di Italia ’90, un Mondiale che Starace visse fianco a fianco a Diego, anche nel drammatico (sportivamente parlando) momento della finale persa contro la Germania. Diego non s’è mai dimenticato di “Tommy” e quando tornava a Napoli passava sempre a salutare il suo amico. Più recentemente, invece, rapporti molto forti, di vera amicizia, sono stati creati con Dries Mertens e Kalidou Koulibaly. Il belga aveva addirittura dedicato un’esultanza a Tommaso Starace, imitando un suo balletto. Oggi Victor Osimhen è molto legato a Tommaso, tanto che durante la festa Scudetto di domenica, è stato spesso visto abbracciato al capo magazziniere. Anche Pierluigi Gollini ha voluto dedicargli un post social.

Starace con il suo amico Maradona
Maradona andava sempre a trovare il suo amico Tommaso – Notizie.com – Instagram.com

Tommaso Starace ha 68 anni, è nato a Vico Equense, nella penisola sorrentina ed è da sempre tifoso del Napoli. Ha una figlia che nel dicembre scorso s’è sposata, “costringendolo” a saltare il ritiro del Napoli in Turchia. Domenica, durante la festa al Maradona, è stato presentato come un calciatore e lo stadio gli ha dedicato cori e applausi.

bonus veren siteler casino siteleri casinorulet.com deneme bonusu deneme bonusu veren siteler redroyalbet redroyalbet giriş redroyalbet-giris.com
antalya bayan escort



Modifica temi

GeneratePress: footer.php


File del tema



Modifica temi

GeneratePress: footer.php


File del tema