Milanisti tra rabbia e ironia e Paolo Bonolis si ritrova al Var… – FOTO

Il Milan pareggia a Bologna, finisce 1-1 al Dall’Ara una partita che i rossoneri hanno condotto per larghi tratti. Ma a far discutere, soprattutto tra i tifosi milanisti, è stato l’arbitraggio di Massa e il silenzio del Var su alcuni episodi…

Il massiccio, per non dire totale, turnover di Stefano Pioli non è stato il tema più dibattuto dopo Bologna-Milan.

Bologna Milan proteste
Rebic in azione durante Bologna-Milan – Notizie.com – Instagram.com

Finisce 1-1 tra rossoblu e rossoneri e a far discutere è soprattutto la direzione di gara della squadra arbitrale. Nell’occhio del ciclone c’è Davide Massa e con lui l’addetto al Var, Marco di Bello, per un paio di rigori richiesti dal Milan e non concessi invece dal direttore di gara e dai suoi assistenti. Primo episodio al settimo del primo tempo, Rebic subisce un pestone da Soumaoro e cade in piena area di rigore, per l’arbitro è tutto regolare e il Var rimane silente dopo un rapido check. Probabilmente perché il centrale tocca anche il pallone e quindi rimane la decisione di campo. Thiago Motta che nel post partita ha tagliato corto: “Se un contatto come quello di Rebic è rigore allora dobbiamo cambiare qualcosa, così non si rispetta lo spirito del gioco. L’arbitro ha fatto una buona partita”, ha detto il tecnico del Bologna.

Milanisti scatenati: “Al Var c’era Bonolis”

Episodio contestato anche nel finale, quando Lucumì tocca con il braccio (abbastanza largo) dopo un rimpallo con Vranckx e su questo episodio restano diversi dubbi. La direzione di gara dell’arbitro ligure e il silenzio del Var su entrambi gli episodi hanno scatenato la rabbia del Milan. Pioli è stato chiaro: “Ho rivisto tutto e posso dire che c’erano due rigori. Sul fallo di mano di Lucumi, mi chiedo come mai tutti i tifosi, i giocatori e noi della panchina abbiamo visto il rigore. La dinamica ti dice che è fallo, poi c’è il Var che può correggere, ma onestamente era rigore”. Sulla stessa lunghezza d’onda anche i tifosi milanisti sui social che hanno variato il tema tra rabbia e ironia. C’è chi ipotizza che al Var, a Lissone, non ci fosse Di Bello, ma Paolo Bonolis, noto tifoso interista.

Rebic e Soumaoro
L’episodio contestato dai milanisti nel primo tempo – Notizie.com – Twitter.com

Poi tanta rabbia: “La classe arbitrale italiana è una disgrazia”, twitta un tifoso rossonero. “AIA dovreste vergognarvi”, sostiene un altro. Non vanno giù dunque l’arbitraggio di Massa e le decisioni del Var. Ma l’ironia dei tifosi colpisce anche De Ketelaere. Ancora impalpabile. Il belga viene paragonato a Casper. Un fantasma per il campo. 

 

bonus veren siteler casino siteleri casinorulet.com deneme bonusu deneme bonusu veren siteler redroyalbet redroyalbet giriş redroyalbet-giris.com
antalya bayan escort



Modifica temi

GeneratePress: footer.php


File del tema



Modifica temi

GeneratePress: footer.php


File del tema