Cane o gatto, chi è meglio? Lo dice la scienza

Cane o gatto, quale dei due animali secondo la scienza dovrebbe essere meglio sotto tanti punti di vista: la risposta sorprende.

Forse nessuno aveva mai pensato di confrontare i due animali, visto che sono diversi sotto tanti e forse troppi punti di vista, eppure delle ricerche portate avanti dalla scienza, hanno preso in considerazione tanti fattori e sono riusciti alla fine, anche a capire chi dei due potrebbe essere meglio.

Cane e gatto
Cane e gatto, Notizie.com

Tra le caratteristiche prese in esame: cervello, legame, popolarità, problem solving, comprensione e vocalizzazione. Questi sono stati i fattori che hanno fatto capire per bene chi dei due potrebbe spuntarla.

Entriamo quindi nel vivo della questione e scopriamo a quale conclusione sono giunti gli scienziati su questa differenza.

Cane e gatto chi dei due è meglio?

Come detto prima, i fattori da prendere in considerazione per arrivare alla conclusione e quindi alla risposta alla nostra domanda, sono diversi.

Gatto e cane
Gatto e Cane – Notizie.com

Si parte dal cervello, ebbene pare che i cani abbiano un cervello più grande dei gatti, ma i gatti hanno più neuroni nella corteccia, il che aumenta la loro capacità di processare informazioni. Quindi il cervello dei cani pesa circa 64 grammi, quello dei gatti è solo di 25 grammi.

Poi si prosegue con i legami: i cani si legano molto ai loro padroni e questo si sa, mentre i gatti sono decisamente più indipendenti e quindi difficili da capire e quindi anche da comprendere nei loro comportamenti.

Terzo punto la popolarità: “I gatti sono più popolari dei cani in molti Paesi del mondo, come dimostrato da recenti studi. In Paesi a maggioranza gatti, come il Giappone, i felini sono stimati a 204 milioni, contro i 173 milioni di cani stimati nei Paesi a maggioranza cani. I gatti sono anche molto popolari sui social network”.

Ancora il problem solving, i cani sembrano essere decisamente più bravi dei gatti nel risolvere i problemi grazie alla loro motivazione e al loro approccio creativo, mentre i gatti sono meno attenti agli stimoli che gli arrivano dall’esterno.
Infine anche i vocalizzi, i cani e i gatti hanno sviluppato diversi tipi di vocalizzi: i cani abbaiano per esprimere la loro felicità o il loro stato d’animo, mentre i gatti hanno un miagolio con una frequenza simile a quella di un neonato, che agirebbe sui proprietari a livello subliminale.
Quindi per arrivare ad una conclusione scegliere un cane o un gatto dipende dal desiderio personale, visto che come la scienza ha ben chiarito dalle capacità di problem solving alla sensibilità, dalla vocalizzazione alla legame, ogni animale ha i suoi pregi e difetti.
bonus veren siteler casino siteleri casinorulet.com deneme bonusu deneme bonusu veren siteler redroyalbet redroyalbet giriş redroyalbet-giris.com
antalya bayan escort



Modifica temi

GeneratePress: footer.php


File del tema



Modifica temi

GeneratePress: footer.php


File del tema